nomina commissione elettorale comunale

IL CONSIGLIO COMUNALE

PREMESSO che in data _____ si sono svolte le consultazioni per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale;

VISTO il verbale delle operazioni dell’adunanza dei presidenti di sezione del ______, dal quale risulta la proclamazione alla carica di Sindaco del _____, nonché la proclamazione degli eletti alla carica di Consigliere comunale;

RIFERITO che nel corso della presente seduta di insediamento, in sede di convalida degli eletti, è già stata accertata l’assenza di condizioni di ineleggibilità o incompatibilità a carico del predetto Sindaco;

RICHIAMATI:

l’articolo 4-bis del DPR 20 marzo 1967 numero 223 che attribuisce alla Commissione Elettorale Comunale le funzioni di Ufficiale Elettorale;

l’articolo 12, comma 2, del DPR 223/1967, a tenore del quale: “La commissione è composta dal sindaco e da tre componenti effettivi e tre supplenti nei comuni al cui consiglio sono assegnati fino a cinquanta consiglieri (…)”;

l’articolo 13 del DPR 223/1967, che disciplina l’elezione della suddetta commissione, e a tenore del quale: “Per l’elezione dei componenti effettivi della Commissione elettorale comunale ciascun consigliere scrive nella propria scheda un nome solo e sono proclamati eletti coloro che hanno raccolto il maggior numero di voti purché non inferiore a tre nei comuni il cui consiglio è composto da un numero di membri pari o inferiore a 50, ovvero a quattro nei comuni il cui consiglio è composto da più di 50 membri. A parità di voti è proclamato eletto il più anziano di età. 

Nella Commissione deve essere rappresentata la minoranza. A tal fine, qualora nella votazione non sia riuscito eletto alcun consigliere di minoranza, dovrà essere chiamato a far parte della Commissione, in sostituzione dell’ultimo eletto della maggioranza, il consigliere di minoranza che ha ottenuto il maggior numero di voti. 

L’elezione deve essere effettuata con unica votazione e con l’intervento di almeno la metà dei consiglieri assegnati al Comune. Il sindaco non prende parte alla votazione.

Con votazione separata e con le stesse modalità si procede alla elezione dei membri supplenti”.

DESIGNATI i seguenti consiglieri scrutatori: __________;

DISTRIBUITE le schede, avvenuta la votazione e svoltosi lo spoglio a cura degli scrutatori, il risultato dell’elezione dei componenti effettivi è il seguente: ______________

DISTRIBUITE le schede, avvenuta la votazione e svoltosi lo spoglio a cura degli scrutatori, il risultato dell’elezione dei componenti supplenti è il seguente: ______________

UDITO il Sindaco, che ha proclamato componenti della Commissione Elettorale Comunale i seguenti consiglieri: _____________________

VERIFICATO che sulla proposta della presente è stato acquisito il preventivo parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica espresso dal responsabile competente (art. 49 del TUEL).

PRENDE ATTO

dell’elezione sopra descritta.

Quindi, stante l’urgenza di provvedere, 

CON VOTI ____________,  espressi nelle forme di legge dai consiglieri presenti e votanti,

DELIBERA

Di dichiarare la presente immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267.  

Follow us on Social Media