decreto nomina assessoridecreto nomina assessori

DECRETO DI NOMINA DEGLI ASSESSORI COMUNALI

DECRETO DEL SINDACO N……….DEL ………………………

IL SINDACO

VISTI i risultati della consultazione elettorale tenutasi nel giorno ………………… (eventuale) e l’esito del ballottaggio nel giorno ……………… per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale di …………..;

LEGGI ANCHE:

RICHIAMATO l’art. 46 TUEL, il quale statuisce che il Sindaco nomina i componenti della Giunta, tra cui un Vice Sindaco, e ne dà comunicazione al Consiglio nella prima seduta successiva all’elezione;

VISTO l’art. 64 TUEL che dispone che nei Comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti la carica di Assessore è incompatibile con la carica di Consigliere Comunale e qualora un consigliere assuma la carica di assessore cessa dalla carica di consigliere all’atto dell’accettazione della nomina e al suo posto subentra il primo dei non eletti;

Per i Comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti il sindaco pu  nominare assessori i consiglieri comunali dallo stesso prescelti e, se lo statuto lo prevede, anche cittadini non facenti parte del consiglio in possesso dei requisiti di candidabilità, eleggibilità e compatibilità con la carica di consigliere comunale.

RICHIAMATO l’art. 47, comma 1, TUEL, a norma del quale “la Giunta comunale è composta dal Sindaco che la presiede e da un numero di assessori, stabilito dallo Statuto, che non deve essere superiore ad un terzo, arrotondato aritmeticamente, del numero di Consiglieri Comunali, computando a tal fine il Sindaco e comunque non superiore a dodici unità”:

VERIFICATO che il numero dei componenti della Giunta per il Comune di ……… è di n. ….. Assessori dei quali almeno ……. di sesso maschile o femminile;

VISTO l’art. 1, comma 137, della legge 7 aprile 2014, n. 56 che dispone che nelle giunte dei Comuni con popolazione superiore a 3.000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento con arrotondamento aritmetico;

VISTO l’art. 48 TUEL ove si prevede che “la Giunta comunale collabora con il Sindaco nel governo del Comune ed opera attraverso deliberazioni collegiali”;

RICHIAMATO, altresì, l’articolo ……… dello Statuto comunale in materia di funzioni della Giunta;

VISTO l’art. 64, c. 4, TUEL, il quale stabilisce che “non possono far parte della Giunta il coniuge, gli ascendenti, i discendenti, i parenti ed affini entro il terzo grado del Sindaco;”

ATTESA l’opportunità, data la complessità dell’Ente, di conferire deleghe agli Assessori secondo le norme ed i principi statutari,

NOMINA

la Giunta comunale come segue:

  1. ……………………… con delega a ………………………..
  2. ……………………… con delega a ………………………..

All’Assessore ……………………… viene inoltre conferito l’incarico di “Vicesindaco”, con tutti i poteri e competenze stabilite per questo incarico dalla legge e dallo Statuto comunale.

DISPONE

che il Sindaco, oltre a quanto non espressamente delegato, si riserva le competenze relativamente ai seguenti ambiti: ____;

PRECISA

che allo scrivente delegante resta salva ed impregiudicata la facoltà di revocare, in tutto o in parte, in qualunque tempo, le deleghe conferite

DISPONE

che del presente Decreto:

sia data notizia al Segretario Generale e ai Dirigenti/Responsabili nonché al Prefetto territorialmente competente quale organo dello Stato titolare del controllo sugli Organi;

sia data notizia al Consiglio Comunale nella prima seduta utile, ai sensi di legge.

PRECISA

che ciascun Assessore sottoscriverà copia del presente decreto, per accettazione dell’incarico e della delega attribuita, assumendone contestualmente tutti i diritti, le facoltà e gli obblighi connessi;

che il presente decreto sarà pubblicato sul Sito Istituzionale del Comune. 

Follow us on Social Media