comunicazione congedo maternità

Comunicazione maternità obbligatoria

La sottoscritta …………………………………………………………………………………………………………………………………..…………, dipendente da codesto Comune, categoria ……………………………., profilo professionale …………………………………..………………………, comunica che la data presunta del parto, come da certificato medico, è prevista per il giorno …………………….., e che, pertanto, alla data del ……………………….…………….., entra nel settimo mese di gravidanza.

In relazione a quanto previsto dagli articoli 16 e 20 del D.Lgs. n. 151/2001, la sottoscritta

Leggi anche –>

COMUNICA

che si asterrà dal lavoro (ipotesi alternative, barrare quella di interesse):

  • dal secondo mese precedente la data presunta del parto e nei tre mesi successivi al parto, come previsto dall’art. 16, c. 1, lett. a), D.Lgs. n. 151/2001;
  •  dal mese precedente la data presunta del parto e nei quattro mesi successivi al parto, come previsto dall’art. 20, c. 1, D.Lgs. n. 151/2001.
  •  nei cinque mesi successivi al parto, come previsto dall’art. 16, c. 1.1, D.Lgs. n. 151/2001.

Inoltre, qualora il parto si verifichi in data anteriore a quella presunta, la sottoscritta si asterrà dal lavoro per un numero di giorni pari a quelli non goduti prima del parto, che si aggiungono al periodo di congedo di maternità dopo il parto, anche qualora la somma dei periodi goduti superi il limite complessivo di cinque mesi[1].

Tale opzione non arreca pregiudizio alla salute della sottoscritta gestante e del nascituro, come risulta dagli allegati attestati:

  • del medico specialista del servizio sanitario nazionale o con esso convenzionato;
  • del medico competente ai fini della prevenzione e tutela della salute nei luoghi di lavoro.

Follow us on Social Media