verbale concordamento nuovi prezzi
Dati relativi alla commessa
Appalto Lavori di _____
Committente
CIG 
CUP
Contrattostipulato in data ____, rep. ___
Impresa esecutrice
Progettista
Direttore Lavori

In data ______,

TRA

___, direttore dei lavori

E

l’impresa appaltatrice, in persona del suo legale rappresentante ___, 

PREMESSO

che con deliberazione della Giunta Comunale ___ è stato approvato il progetto esecutivo dei lavori in epigrafe, redatto in data ___ dal ___, che prevede una spesa complessiva di Euro ___, così suddivisa:

a) per lavori a base d’asta (esclusi oneri di sicurezza) Euro ___, iva esclusa
b) oneri per la sicurezzaEuro ___
c) per somme a disposizioneEuro ___
TOTALEEuro ___

che con il contratto indicato in epigrafe i detti lavori, per l’importo di Euro ___ (compresi gli oneri per la sicurezza) sono stati affidati alla ditta ___;

che nel corso dei lavori è emersa la necessità di apportare, all’originario progetto, una variante, come indicato nella proposta di perizia di variante redatta dal direttore dei lavori, per i seguenti motivi: ___

Dato atto che la variante rientra nel caso previsto dall’art. 120, comma _____, lettera _____, del D.Lgs. n. 36/2023, secondo cui ___;

(A titolo esemplificativo) Visto che, in presenza della necessità di eseguire una specie di lavorazione non prevista dal contratto o adoperare materiali di specie diversa o proveniente da luoghi diversi da quelli previsti dal medesimo, i nuovi prezzi delle lavorazioni o materiali sono stati ricavati:

❑ desumendoli dal prezzario di cui all’articolo 41, comma 13, del D.Lgs. n.36/2023;

❑ ricavandoli totalmente o parzialmente da nuove analisi effettuate avendo a riferimento i prezzi elementari di mano d’opera, materiali, noli e trasporti alla data di formulazione dell’offerta.

TUTTO CIÒ PREMESSO

vengono concordati i seguenti nuovi prezzi unitari, in base ai quali – dedotto il ribasso d’asta del ____________% ottenuto nel contratto originario – saranno pagati i lavori in parola:

TariffaDescrizione U.M.Prezzo

Tenuto conto che il contratto di appalto può essere modificato se l’eventuale aumento di prezzo non eccede:

  • il 50% del valore del contratto iniziale (per varianti disposte in virtù dell’art. 120, comma 1, lett. b) e c));
  • il 15% del valore del contratto iniziale (per varianti disposte in virtù dell’art. 120, comma 3, lett. b)).

Tenuto altresì conto che non sono previsti limiti economici in caso di varianti ammesse ai sensi del comma 1, lett. a) e d), e del comma 5;

Agli effetti fiscali si dichiara che, con la redatta perizia di variante

l’introduzione dei nuovi prezzi riportati nel presente verbale non altera l’importo complessivo dei lavori appaltati con il contratto indicato a margine;

l’importo in aumento, ammontante a complessivi € ____,  non eccede il limite del ___ % del valore del contratto iniziale (art. 120, comma _____, del D.Lgs. n. 36/2023) e trova copertura nella somma stanziata per l’esecuzione dell’opera.

Resta inteso che il presente atto è immediatamente impegnativo per l’impresa appaltatrice, mentre per la stazione appaltante lo diverrà dopo l’intervenuta approvazione.

Letto, confermato e sottoscritto.

L’impresa esecutrice

Il Direttore dei Lavori


IL RESPONSABILE UNICO DEL PROGETTO

Ai sensi dell’art. 120 del D.Lgs. n. 36/2023,

APPROVA

I nuovi prezzi concordati con il presente verbale.

Il Responsabile unico del progetto

Follow us on Social Media